BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Tartufo di Norcia

Il pregiatissimo Tartufo di Norcia regala un'esperienza unica di gusto e profumo. Un viaggio sensoriale che dalla bocca arriva dritto fino al cuore Tartufo di Norcia

Soprannominato il “cibo degli dei”, il Tartufo di Norcia è un ingrediente pregiato e ambitissimo. Una delle prelibatezze made in Italy che fa impazzire appassionati e non, dal sapore intenso e particolare.

Tartufo di Norcia, proprietà principali

Gli appassionati lo chiamano Tuber Melanosporum Vittadini, c’è chi lo chiama Tartufo Dolce o Tartufo Nero Pregiato. Qualunque sia la definizione che più ci aggrada, il Tartufo di Norcia è una prelibatezza unica al mondo, il migliore tra i tartufi neri nonché il più costoso e ricercato. Tecnicamente si tratta di un fungo ipogeo (come il Tartufo Bianco d’Alba), che si sviluppa cioè sottoterra e cresce spontaneamente nei boschi dell’Umbria (a Norcia, appunto) a ridosso della vegetazione locale. Tra noccioli, roveri, lecci e altri maestosi e magnifici alberi, il Tartufo di Norcia cresce bello e rigoglioso, con la sua forma tondeggiante e un profumo intenso, delicato e avvolgente. All’esterno è rugoso, mentre l’interno è scuro con con lievi riflessi violacei, solcato da venature brune e più chiare. La raccolta si effettua tra novembre e marzo e le dimensioni di ogni Tartufo di Norcia sono variabili (di conseguenza, varia anche il costo). La vera particolarità di questa “gemma” naturale, però, è il sapore ben diverso dai soliti tartufi: più delicato, quasi tendente al dolce e con un leggero retrogusto fruttato. Altro punto a suo favore, il Tartufo di Norcia si può gustare sia crudo che cotto in una gran varietà di ricette senza mai perdere il suo aroma intenso. Basta soffriggerne qualche scaglia con un po’ di olio evo e uno spicchio di aglio, per poi condire primi piattisecondi e uova.

Tartufo di Norcia, valori nutrizionali

Il Tartufo di Norcia è un ingrediente con pochissime calorie, mediamente si parla di 45 kcal ogni 100 grammi di prodotto. Contiene calcio, ottimo per rafforzare ossa e denti e mantenerle in salute, e inoltre al suo interno troviamo buone quantità di magnesio e potassio.

Tartufo di Norcia, benefici e controindicazioni

Concedersi di tanto in tanto un piatto a base di Tartufo di Norcia è un’esperienza sensoriale unica e speciale, che difficilmente si può dimenticare. E mentre vi lasciate avvolgere dal suo profumo intenso e dal sapore dolciastro, questo ingrediente contribuisce a migliorare alcune funzioni dell’organismo. Il Tartufo di Norcia è ricco di antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cellulare e l’azione dei radicali liberi, e inoltre favorisce la digestione. È privo di colesterolo e indicato anche per chi deve seguire una dieta ipocalorica. Come se non bastasse, il Tartufo di Norcia è annoverato tra i cibi dalle proprietà afrodisiache.

LEGGI TUTTO
  1. Penne con asparagi e tartufo nero

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963