BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Olio di senape

L'olio di senape viene utilizzato in cucina per la realizzazione di salse saporite e per il condimento di altre preparazioni. Ha numerose proprietà benefiche: scopriamole Olio di senape

Olio di senape, proprietà principali

L’olio di senape è un olio vegetale che si ricava dalla spremitura a freddo dei semi di senape nera e senape bianca (o gialla) o dalla loro macinazione. Dai semi della senape, inoltre, si ricavano anche delle salse che vengono utilizzate come accompagnamento per altre preparazioni. Ha un colore giallo dorato, un odore intenso e pungente e un sapore forte, riconoscibile e mediamente piccante. Questo ingrediente è conosciuto anche come olio di mostarda ed è particolarmente apprezzato in India. Viene utilizzato per condimenti, per friggere, per la realizzazione di salse saporite, come guarnizione su formaggi e marmellate e, in aggiunta alla frutta sciroppata in acqua zuccherata, per la preparazione della mostarda. Non solo in cucina, l’olio di senape trova ampio utilizzo anche nel mondo della bellezza in quanto perfetto per massaggi e impacchi dagli effetti benefici su pelle e capelli.

Olio di senape, valori nutrizionali

L’olio di senape è un ingrediente estremamente calorico. 100 g di prodotto, infatti, contengono circa 884 calorie. È un ingrediente composto esclusivamente da grassi, per la maggior parte acidi grassi monoinsaturi, seguiti per quantità dagli acidi grassi polinsaturi e, infine, dai grassi saturi che sono in netta minoranza. Non vi si riscontrano, infine, carboidrati, proteine, zuccheri e fibre. È anche privo di sali minerali.

Olio di senape, benefici e controindicazioni

L’olio di senape produce tantissimi effetti benefici sull’organismo, tanto che è considerato un ingrediente prezioso nella medicina ayurvedica, cioè della medicina tradizionale dell’India. Potrebbe aiutare, infatti, a tenere sotto controllo trigliceridi, la pressione del sangue e il livello degli zuccheri nel sangue. Ha, inoltre, un effetto antinfiammatorio, è considerato un ottimo digestivo, stimola l’appetito, favorisce la motilità intestinale e ha poteri antisettici, favorendo il ripristino della flora batterica del tratto intestinale e l’eliminazione dei gas. Se consumato in dosi eccessive, però, potrebbe causare disturbi digestivi.

LEGGI TUTTO
  1. Gamberi e pesce in salsa di erbe aromatiche

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963