BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Liquore Mistrà

Ingrediente dalle origini tutte italiane, il liquore mistrà conosce tantissimi impieghi in cucina. Scopriamoli. Liquore Mistrà

Il liquore Mistrà è una bevanda alcolica tutta italiana ottenuta dai distillati naturali delle piante aromatiche come anice verde e anice bandiana. Le sue origini provengono dalla tradizione contadina, ambiente in cui ancora oggi viene regolarmente prodotto e consumato in casa. Il suo sapore così particolare e delizioso, però, l’ha trasformato con il tempo in un liquore molto apprezzato che non manca mai sulle nostre tavole.

Liquore Mistrà, proprietà principali

Il liquore Mistrà ì considerato a tutti gli effetti un prodotto tradizionale della cucina italiana. È prodotto soprattutto nelle regioni Lazio e Marche, nello specifico nella città di Macerata. La sua realizzazione prevede l’impiego di anice e aromi forti che gli conferiscono il suo intenso sapore. È utilizzato a fine pasto, come digestivo, ma anche per la preparazione di dolci e per correggere il caffè. La gradazione alcolica del Liquore Mistrà oscilla tra i 40 e i 45 gradi. Negli ultimi anni dell’Ottocento, Girolamo Varnelli, ha creato una variante del liquore mistrà dando vita al Varnelli, l’Anice secco speciale.

Liquore Mistrà: le sue varianti

Le origini del liquore mistrà sono antiche e tutte italiane. Se teniamo in considerazione la ricetta tradizionale possiamo considerare un apporto calorico medio elevato dovuto alla presenza di alcool. Un bicchierino di liquore Mistrà contiene circa 64 calorie

Liquore mistrà, usi in cucina

Il liquore mistrà è di facile reperibilità, ma può essere realizzato anche in casa seguendo la tradizionale ricetta contadina che prevede l’utilizzo di semi di anice, finocchietto selvatico, coriandolo e scorze di arancia. La bevanda può essere bevuta assoluta, oppure può essere diluita con acqua, come succede con il raki turco, o l’ouzo greco. In estate viene solitamente servito con acqua e ghiaccio o mischiato con sorbetti di frutta per creare delle bibite dissetante. Il liquore mistrà è anche impiegato per la preparazione di long drink e cocktail. È inoltre utilizzare per aromatizzare preparazioni dolci come i biscotti staccadenti e le torte.

LEGGI TUTTO
  1. Biscotti staccadenti
  2. Brustengolo

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963