BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Csipetke (gnocchetti)

Gli csipetke, conosciuti anche come gnocchetti, sono un formato di pasta fresca tradizionale dell'Ungheria: ecco i loro valori nutrizionali e gli impieghi. Csipetke (gnocchetti)

Gli csipetke sono una varietà di pasta fresca all’uovo originaria dell’Ungheria, con la quale vengono preparate alcune ricette tipiche come il gulasch. Per il loro aspetto, vengono comunemente chiamati anche gnocchetti: farli in casa è facilissimo, e possono essere impiegati in moltissime preparazioni diverse.

Csipetke, proprietà principali

Gli csipetke si preparano a partire da pochissimi ingredienti: servono solo della farina 00, un uovo e un po’ di sale. La ricetta è molto semplice, dal momento che basta mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e sodo, da lasciar riposare per almeno 15 minuti. Una volta trascorso questo tempo, bisogna stendere l’impasto e pizzicarlo per staccarne piccoli pezzetti di circa un centimetro. Sono questi gli gnocchetti che poi vengono cotti in brodo o semplicemente in acqua, come della comune pasta. Il loro nome, csipetke, significa proprio pasta pizzicata, dal modo in cui viene realizzata.

Csipetke, valori nutrizionali

Gli csipetke sono un tipo di pasta fresca all’uovo, e per questo motivo hanno un apporto nutrizionale piuttosto importante. Una porzione da 100 grammi contiene circa 375 kcal, la maggior parte delle quali derivanti da carboidrati. È notevole anche il contenuto proteico, mentre la presenza di grassi è piuttosto limitata. Per quanto riguarda gli altri valori nutrizionali, vi sono buone quantità di sali minerali come ferro e potassio, entrambi molto importanti per l’organismo. Troviamo anche la vitamina A, seppure la sua presenza sia scarsa: questa sostanza ha un ruolo fondamentale per il nostro benessere, sia per lo sviluppo delle ossa che per la salute della vista.

Csipetke, usi in cucina

Secondo la tradizione ungherese, gli csipetke vengono utilizzati per preparare zuppe e minestre. Nella maggior parte delle ricette, vengono tuffati direttamente nel brodo – ricordando che impiegano solo pochi minuti per cuocere. Tuttavia, possono essere usati anche come una qualsiasi altra varietà di pasta, ovvero cotti in acqua salata e conditi con sughi a piacere.

LEGGI TUTTO
  1. Bogràcs goulyàs

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963