BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Coca Cola

La Coca Cola è una bevanda analcolica zuccherata e frizzante. Viene classificata fra i soft drink ed è estremamente popolare in tutto il mondo. Viene consumata a qualsiasi ora e in accompagnamento a qualsiasi pietanza. I dettagli Coca Cola

La Coca Cola è riconoscibilissima. Di colore scuro, simile al caffè, è frizzante e ha un gusto inconfondibile. La sua ricetta è molto antica e custodita gelosamente, perché sono in tanti che vorrebbero metterci le mani per non ricorrere a delle imitazioni. Infatti, in base al produttore, il gusto e le caratteristiche cambiano leggermente.

Coca Cola, le caratteristiche

La Coca Cola è composta da acqua, anidride carbonica, zucchero, acido fosforico, aromi e coloranti vari come il caramello e la vaniglia. Sono le sostanze stimolanti a renderla un energy drink. Originariamente conteneva anche la cocaina, derivante dalle foglie di coca, oggi messa al bando, o meglio: viene privata della sostanza psicotropa. Per poterne godere al meglio, va bevuta fredda, con l’aggiunta di ghiaccio e limone. In alternativa è un ingrediente indispensabile per determinati cocktail o per la produzione di ghiaccioli e caramelle.

Coca Cola, i valori nutrizionali

La Coca Cola, ogni 100 grammi di prodotto, contiene 37 kcal (157 kJ). Di queste 0,02 g sono grassi; 9,56 carboidrati; 0,07 g sono proteine; 8,97 g sono zuccheri; 90,31 g acqua. Inoltre questa bevanda contiene dei sali minerali quali: 2 mg di calcio; 4 mg di sodio; 10 mg di fosforo; 2 mg di potassio; 0,11 mg di ferro; 0,02 mg di zinco; 0,001 mg di rame; 57 mcg di fluoro; 0,002 mg di manganese e 0,1 mcg di selenio. Infine, 8 mg di caffeina (contenuta anche nella crema al caffè).

Coca Cola, i benefici e le controindicazioni

La ricetta originale della Coca Cola è spesso stata messa sotto accusa: ai suoi ideatori vengono criticati i danni alla salute che verrebbero provocati da alcune sostanze contenute. I maggiori produttori, infatti, hanno deciso di cambiarla e di scrivere a chiare lettere sull’etichetta cosa si trova all’interno di questa bevanda. A prescindere dalle critiche più sprezzanti, quando si parla di una bevanda gassata, è bene che le dosi siano sempre limitate e che l’assunzione sia sporadica. Infatti non saziano, sono molto caloriche e hanno un elevato indice glicemico. Negli Stati Uniti, insieme alla dieta ricca di grassi, l’ingestione eccessiva della Coca Cola è responsabile dell’alto livello di obesità. In sostanza, si tratta di uno stimolante che può essere consumato con parsimonia.

 

LEGGI TUTTO
  1. Long Island
  2. Jack & Cola
  3. El 7 libre
  4. Cuba Libre

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963