BUONISSIMO
Seguici

Ricette con China peruviana contusa

Deriva da una pianta originaria delle Ande, chiamata Chincona, ed è utilizzata nella preparazione di numerose bevande. Scopriamo le caratteristiche della China peruviana contusa China peruviana contusa

La china peruviana contusa si ricava da una pianta originaria delle Ande, chiamata Chincona, ed è nota fin dall’antichità. Oggigiorno viene utilizzata per preparare ottimi aperitivi, sciroppi e digestivi. Ma è molto apprezzata anche in ambito erboristico grazie alle sue innumerevoli proprietà benefiche. Scopriamone caratteristiche e usi in cucina.

China peruviana contusa, proprietà principali

La parte della china che viene utilizzata a scopi alimentari è la corteccia, che è anche la più ricca di principi attivi. Impiegata nella preparazione di aperitivi, liquori, sciroppi e digestivi, favorisce la digestione, protegge le mucose gastriche e contrasta la pressione bassa. Il suo sapore amarognolo conferisce alle bevande un tocco inconfondibile. In ambito erboristico, dove viene utilizzata fin dall’antichità, le si attribuiscono proprietà antidolorifiche, antimalariche e antifebbrili. Dal punto di vista cosmetico è utile per trattare i capelli tendenti al grasso. Inoltre è ritenuta benefica per fegato, cistifellea, stomaco e pancreas.

China peruviana contusa, valori nutrizionali

La corteccia di china contiene tannini, oli essenziali, resine, alcaloidi chininici e diverse sostanze amare dalle innumerevoli proprietà benefiche. Contiene anche quina, ovvero chinino, alcaloide grazie al quale risulta tonica e febbrifuga. Insomma, si tratta di un prodotto prezioso dal punto di vista del benessere, le cui virtù terapeutiche sono note fin dall’antichità.

China peruviana contusa, usi in cucina

La corteccia di china viene utilizzata nella preparazione di diverse bevande, come aperitivi, digestivi, sciroppi e liquori. Bastano anche poche gocce di estratto fluido di corteccia per conferire un sapore inconfondibile all’acqua, beneficiando così delle sue proprietà benefiche. L’ideale è consumare questo genere di aperitivi un po’ prima dei pasti principali.

  1. Elisir di china

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963