BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Busiate

Pasta fresca tipica della Sicilia, le busiate sono un primo piatto delizioso da accompagnare con qualsiasi sugo: ecco come valorizzarle al meglio. Busiate

Tra le regioni d’Italia in cui si possono trovare i più variegati formati di pasta fresca c’è sicuramente la Sicilia. Tipiche della zona del trapanese sono le busiate. Si tratta di un formato di pasta molto particolare: sono una sorta di maccheroni arricciati, con una forma simile ad una spirale cava al centro. Tanto la forma elicoidale quanto il fatto di essere cava all’interno consente a questo tipo di pasta di assorbire nel migliore dei modi il sugo. L’origine del nome è abbastanza controversa. Secondo alcune fonti, il nome deriva dal buso, il ferro da lana utilizzato per avvolgere la pasta e conferire la classica forma elicoidale. Il termine buso potrebbe invece riferirsi alla canna da giunco, utilizzata in maniera simile per la produzione della pasta.

Busiate, valori nutrizionali

Le busiate, come altri formati di pasta fresca senza uova, hanno un contenuto calorico non molto elevato: circa 125 kcal per 100 grammi di prodotto. Il contenuto energetico è fornito prevalentemente da carboidrati e proteine, mentre la quantità di grassi è modesta. Il profilo vitaminico non è molto rilevante: tuttavia si riscontra una discreta presenza di vitamine del gruppo B. Tra i sali minerali troviamo soprattutto il sodio, elemento fondamentale per il nostro organismo, in quanto favorisce la corretta trasmissione degli impulsi nervosi. Si riscontrano anche discrete quantità di magnesio e fosforo, quest’ultimo utilissimo per conservare in buon salute le ossa e i denti. Come tutti i prodotti derivanti da farine, il consumo delle busiate non è indicato per i celiaci. Tuttavia, la presenza in commercio di farine prive di glutine consente anche agli intolleranti a questa sostanza di poter gustare questo formato di pasta fresca.

Busiate, usi in cucina

Le busiate sono ottime con qualsiasi tipo di sugo. Dal classico ragù ad un ricco sugo di pesce, la porosità della pasta consente un ottimo assorbimento dei liquidi, garantendo un gusto intenso e profondo. Vista la provenienza territoriale delle busiate, uno dei sughi più indicati è il pesto trapanese, ottenuto a partire dai pomodori freschi e dalle mandorle.

LEGGI TUTTO
  1. Busiate con pesto alla trapanese

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963