BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Beccacce

Le beccacce sono una delle carni più pregiate e saporite che possono essere trovate sulle nostre tavole. Tra le caratteristiche che le rendono amate il basso contenuto di grassi Beccacce

Beccacce, proprietà principali

Le beccacce sono uccelli migratori la cui carne ha un sapore estremamente delicato e caratteristico. In Italia sono di passaggio solo due volte l’anno e, per questo, sono prede molto ambite dai cacciatori, dai cuochi e dagli appassionati della buona cucina. Vengono considerate carne di selvaggina da piuma (come il fagiano, la pernice, il germano reale, la quaglia, il tordo e la starna) e, non provenendo da allevamenti intensivi, sono difficili da reperire rispetto ad altri prodotti simili. La loro cacciagione, infatti, è fortemente regolamentata. Questo rende la carne di beccaccia un ingrediente molto pregiato e ricercato da utilizzare per la preparazione di numerose ricette che la vedono protagonista, ad esempio, le beccacce al ginepro o alla lucana.

Beccacce, valori nutrizionali

Le beccacce sono molto meno grasse se si paragonano alle carni di altri volatili presenti in cucina come quelle di pollo. Il motivo è presto spiegato: essendo selvatici, fanno molto più movimento rispetto agli animali allevati in maniera intensiva. La carne in generale, compresa quella di beccaccia, è uno degli alimenti a più alto contenuto di vitamina B12, ferro e zinco. A paragone delle altri carni, inoltre, le beccacce contengono anche una quantità maggiore di proteine.

Beccacce, benefici e controindicazioni

Le carni da selvaggina, proprio per il contenuto ridotto di grassi e per quello maggiore di proteine, vengono considerati un alimento sano. Contengono una maggiore quantità di ferro. Quella di beccacce è una carne facilmente digeribile e, per il basso contenuto di grassi, adatta a regimi dietetici. Quest’ultima caratteristica può però diventare una controindicazione qualora, per ovviare all’assenza di grassi che rendono il prodotto più asciutto, si utilizzi sulla carne una grande quantità di condimenti come olio e burro in fase di cottura. Come tutta la selvaggina, anche le beccacce hanno una maggior presenza di acido urico, che le rende poco adatte ai soggetti affetti da iperuricemia.

LEGGI TUTTO
  1. Beccacce alla lucana
  2. Beccaccia
  3. Beccacce al ginepro

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963