BUONISSIMO
Seguici
  1. Home
  2. BEVANDE
  3. ALCOLICHE
  4. VINI

Trebbiano di Romagna DOC Dolce

Trebbiano di Romagna DOC Dolce
  • TIPOLOGIA: -
  • CONSERVAZIONE: -
  • GRADAZIONE: -
  • DEGUSTAZIONE: -
  • ORIGINE: -
  • ABBINAMENTI: -

Trebbiano di Romagna DOC Dolce: origine, vitigno e principali informazioni

Il Trebbiano di Romagna DOC Dolce è un vino prodotto nelle Province di Bologna, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, la cui base ampelografica è composta per almeno l’85% da uve trebbiano romagnolo, con eventuale aggiunta di altri vitigni d’uve bianche di produzione locale, eccetto l’albana.

Aree di produzione

L’area di produzione consentita dal disciplinare del vino è compresa nell’area della fascia appenninica, estendendosi da Bologna fino quasi alla costa. Nel complesso il disciplinare autorizza 10 comuni della Provincia di Forlì-Cesena, 5 della Provincia di Ravenna e 7 della Provincia di Bologna, più parte della Provincia di Rimini. Tra i comuni autorizzati tra i quali Castrocaro Terme, Brisighella, Bertinoro, Savignano sul Rubicone, Castel San Pietro e Dozza.

Aspetto e gusto

Alla vista il vino si presena di colore giallo paglierino mediamente intenso. All’olfatto si percepisce un profumo vinoso abbastanza delicato. Al palato è sapido e asciutto.

Abbinamenti

Ottimo vino da aperitivo, trattandosi di un bianco mediamente robusto si abbina bene con le ricette di pesce piuttosto corpose ed elaborate, come per esempio le grigliate di pesce o i frutti di mare ripieni. Risulta inoltre ottimo assieme alle ricette a base di uova e con i primi di pasta più o meno leggeri.

  1. La Sbrisolona
  2. Frittata strapazzata ai gamberetti
  3. Frittata di patate farcita
  4. Uova strapazzate al verde
  5. Uova fritte alla ranchera
  6. Uovo in cocotte

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963