BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Tacchinella

Si distingue dal maschio per le caratteristiche delle carni ed è usata in primi piatti e antipasti: perché la tacchinella può davvero arricchire le nostre tavole. Tacchinella

Tacchinella, caratteristiche principali

La tacchinella è la femmina del tacchino, ma da questo si differenzia anche per altri aspetti. Non è quindi solo il nome a distinguere le due specie. Cambiano, infatti, la conformazione ma anche il carattere. Se il tacchino si presenta come un animale particolarmente rumoroso e litigioso, la sua femmina è invece amata per l’indole mansueta e per l’istinto materno. I suoi usi in cucina sono molteplici ma trova spazio soprattutto nei piatti della tradizione come nel caso della tacchinella in carpione.

Si chiama comunemente tacchinella ma, in alcune regioni, è definita dindetta. Come la maggior parte dei capi appartenenti al genere femminile, anche questa è apprezzata per le carni molto tenere e per il petto poco sviluppato. Quest’aspetto è peraltro un valore aggiunto, poiché lo rende più pregiato e saporito rispetto a quello del maschio. Inoltre, è da preferire per l’arrosto, poiché conserva tutte le particolarità migliori di questo animale. Sono diffuse la tacchinella nostrana e quella americana. La prima è di maggiore qualità ma è anche più costosa. La seconda è invece ricca di polpa e quindi adatta per chi va alla ricerca di un piatto più sostanzioso. Si trova anche nelle ricette più creative, nei primi piatti e negli antipasti.

Tacchinella, valori nutrizionali

L’apporto energetico della carne di tacchinella varia a seconda del taglio. In linea generale, si tratta di prodotti magri e leggeri che però cambiano a seconda della parte usata per la preparazione della pietanza. Inoltre, incide notevolmente anche la presenza della pelle. Le kcal sono circa 100 per 100 grammi di prodotto.

Tacchinella, benefici e controindicazioni

Se spellato, il petto di tacchinella è certamente la parte più magra, mentre la coscia è quella più sostanziosa. È ricca di proteine di elevato valore biologico, presenta una certa quantità di sali minerali e di tutte le vitamine del gruppo B. Si adatta così a tutti i tipi di regimi alimentari e non è controindicato sotto nessuno dei suoi aspetti. Può essere consumata da tutti senza rischi particolari purché sia ben lavorata e conservata adeguatamente.

LEGGI TUTTO
  1. Tacchinella in carpione

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963