BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Sfoglia verde all'uovo

Si usa per la lasagna alla bolognese e per mille altre preparazioni: la sfoglia verde all'uovo è una delle regine della nostra cucina e non può mancare nelle nostre migliori ricette. Sfoglia verde all'uovo

Sfoglia verde all’uovo, caratteristiche principali

La sfoglia verde all’uovo è una variante tradizionale della pasta fresca all’uovo dal gusto delicato, che si ottiene con l’aggiunta di una determinata percentuale di spinaci all’impasto. Con questo impasto, si possono realizzare tutti i formati dalle tagliatelle alle lasagne, passando per i ravioli e per dei semplici maltagliati. Nella versione lasagna, entrano di diritto in uno dei piatti più famosi della cucina italiana: le lasagne alla bolognese. È inoltre impiegata per preparare delle sfiziose paste ripiene, come nel caso degli agnolotti liguri, oltre a entrare anche in zuppe e minestre se tagliata nei formati più piccoli. Per la sua corretta preparazione, sono necessarie alcune accortezze, soprattutto per l’eventuale rilascio d’acqua degli spinaci nell’impasto (devono essere strizzati con molta cura, in più tempi).

Sfoglia verde all’uovo, valori nutrizionali

I valori nutrizionali della sfoglia verde all’uovo sono legati alla quantità di carboidrati che contiene e alle uova, che incidono sulle 288 kcal complessive dei 100 grammi di sfoglia verde all’uovo. I carboidrati sono presenti per il 40 grammi del totale, con 9 grammi di proteine e 6 grammi di grassi. Ci sono anche le fibre, con 1,5 grammi per un etto di sfoglia. Nel conteggio finale delle calorie, comunque, si dovrebbe tenere conto del condimento usato per il piatto, che incide in maniera differente sull’apporto energetico della pietanza servita.

Sfoglia verde all’uovo, benefici e controindicazioni

Non si riscontrano particolari benefici nell’assunzione della sfoglia verde all’uovo. Ci sono, invece, alcune controindicazioni delle quali bisogna sempre tenere conto nel caso di un consumo assiduo di questo prodotto, che dovrebbe essere invece limitato ad alcune occasioni. Non è indicata, infatti, nelle diete per la perdita di peso, e in quelle per il controllo delle malattie del metabolismo. Non può essere consumata dai celiaci, se realizzata con farina di frumento, e nemmeno dagli allergici all’uovo, ingrediente di cui è ricca.

LEGGI TUTTO
  1. Agnolotti liguri
  2. Mezzelune con robiola e zucchine

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963