BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Seltz

Il seltz è un'acqua molto gassata (ovvero ricca di anidride carbonica), che viene utilizzata principalmente nella preparazione di cocktail. Seltz

Il seltz, conosciuto anche come acqua di seltz, altro non è che un’acqua molto gassata. In pratica è un’acqua con un elevato contenuto di anidride carbonica. Viene ottenuto immettendo il gas in un sifone ermetico mediante apposite bombolette. In alcuni casi possono anche essere aggiunti degli aromi.

Seltz, proprietà principali

L’utilizzo di questo prodotto è tradizionalmente rivolto alla preparazione di cocktail. Non viene infatti consumato direttamente come bevanda, in quanto la presenza di elevati quantitativi di anidride carbonica non lo rende molto adatto a tale scopo. Per gli amanti dell’acqua gassata sono più che sufficienti le tradizionali acque frizzanti presenti in commercio. Molto particolare è l’origine del nome: deriva infatti dalla località tedesca di Selters, sulle montagne Taunus (catena montuosa della Germania centrale), nella quale è presente un’acqua molto ricca di anidride carbonica.

Seltz, valori nutrizionali

Parlare di calorie e valori nutrizionali in riferimento al seltz non ha molto senso. Il contenuto calorico è infatti irrilevante, trattandosi sostanzialmente di acqua. Una delle caratteristiche principali di questo tipo di prodotto è la capacità delle cosiddette bollicine di stimolare i ricettori del gusto. Ciò fornisce al palato una gradevolissima sensazione di freschezza. Occorre inoltre sottolineare che il seltz non è una bevanda a sé stante: il suo utilizzo avviene sempre all’interno di cocktail, più o meno calorici, più o meno alcolici.

Seltz, benefici e controindicazioni

In generale è possibile affermare che l’organismo riesce a trarre notevoli benefici dal seltz. Questo in quanto si tratta di un prodotto in grado di ridurre l’appetito e favorire la digestione mediante un’attività di stimolazione dei succhi gastrici. Il seltz può inoltre aiutare la regolarità intestinale e contribuire alla salute complessiva dell’apparato digerente. Attenzione però a non abusarne: specie per le persone che soffrono di gonfiore addominale, ulcere, gastriti o problematiche connesse al reflusso gastroesofageo, l’assunzione di seltz deve essere particolarmente moderata.

LEGGI TUTTO
  1. Hugo
  2. Frittata alla belga

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963