BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Salamini piccanti

Scopriamo tutte le proprietà dei salamini piccanti, un ottimo prodotto da servire negli aperitivi e negli antipasti o da utilizzare per la preparazione di gustose ricette Salamini piccanti

Salamini piccanti, proprietà principali

I salamini piccanti fanno parte delle carni insaccate e conservate e dei salumi crudi. Si tratta di un prodotto condito con spezie come il pepe, il peperoncino e la paprika forte a seconda dei gusti. Vengono spesso utilizzati per la preparazione di altri piatti e pietanze, come condimento, o consumati singolarmente in gustosi antipasti e aperitivi. Generalmente sono morbidi e possono essere leggermente affumicati. Vengono realizzati riducendo la quantità di acqua presente nella carne di maiale o altri animali, di cui viene utilizzato soprattutto il muscolo e la parte grassa, e sottoponendoli ad una fermentazione. Viene inoltre aggiunto il sale, grassi, una serie di prodotti che ne favoriscono la lunga conservazione e spezie, che insaporiscono il prodotto finale.

Salamini piccanti, valori nutrizionali

I salamini piccanti sono alimenti estremamente calorici. Basti pensare che 100 grammi di prodotto contengono circa 494 calorie. Al loro interno, poi, è possibile rilevare un’elevata quantità di grassi, carboidrati e nitriti. Sono presenti, infine, anche livelli elevati di proteine e quantità mediocri di ferro, sodio, potassio e calcio.

Salamini piccanti, benefici e controindicazioni

I salamini piccanti apportano i benefici tipici del cibo piccante. Quest’ultimo, ad esempio, riduce la ritenzione idrica e il colesterolo cattivo nel sangue. I salamini piccanti, avendo un alto contenuto calorico e di trigliceridi, non sono compatibili con un regime alimentare ipocalorico, volto al controllo o alla riduzione del peso. Il loro consumo è sconsigliato ai soggetti che soffrono di pressione alta, ulcera e problemi gastrointestinali. A causa del rischio di parassitosi, non possono adatti alle donne in gravidanza e in allattamento, che devono completamente escluderli dalla loro alimentazione. All’interno del prodotto possono esserci piccole tracce di lattosio e, per questo, potrebbero scatenare reazioni in chi è affetto da intolleranze o allergie. Il loro consumo, quindi, è consigliato solo con moderazione e con frequenza saltuaria.

LEGGI TUTTO
  1. Pizza alla diavola

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963