BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Jicama

La jicama è una patata dalla polpa bianca, molto utilizzata in cucina e consumata soprattutto cruda: ecco i suoi incredibili benefici per l'organismo. Jicama

La jicama è una pianta rampicante originaria del Messico, conosciuta anche come “patata messicana”. Può raggiungere anche i 5 metri d’altezza e genera dei tuberi molto diffusi nella cucina dell’America Latina e dell’Africa. Si tratta di una pianta conosciutissima fin dall’antichità e i suoi tuberi venivano mangiati già ai tempi degli aztechi. A seguito della dominazione spagnola la jicama fu introdotta anche in alcuni Paesi asiatici, come le Filippine.

Jicama, proprietà principali

La jicama è una patata la cui buccia esterna, di colore marrone, non è commestibile. La polpa è molto consistente ed ha un colore chiaro, simile al bianco crema. Il sapore è dolciastro ed è un prodotto molto versatile in cucina. Differentemente da altri tuberi, può tranquillamente essere consumata cruda, all’interno di gustose insalate. L’importante è ricordarsi di togliere bene la buccia esterna, che contiene sostanze tossiche che possono essere nocive per l’organismo. Può essere utilizzata come condimento dei tacos, mentre nei Paesi orientali viene usata come ingrediente nei ripieni per gli involtini primavera o per i ravioli.

Jicama, valori nutrizionali

La jicama è un tubero dal profilo nutrizionale molto interessante. Si tratta di un alimento poco calorico, che fornisce meno di 50 kcal per 100 grammi, gran parte delle quali derivanti da carboidrati. Il contenuto di grassi è molto limitato: ad ogni modo si tratta di grassi polinsaturi, considerati “buoni” per l’organismo perché contribuiscono a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. La jicama è molto ricca di fibre, ha buone quantità di potassio e una scarsa presenza di sodio.

Jicama, benefici e controindicazioni

La jicama, con il suo contenuto di fibre, è un ottimo alleato del benessere intestinale, favorisce la digestione e aumenta il senso di sazietà. La presenza di inulina inoltre riduce i livelli di glicemia, per cui questo tubero si adatta molto bene all’alimentazione dei diabeti. Il complesso dei suoi nutrienti la rende poi un alimento perfetto per proteggere il cuore e tenere sotto controllo la pressione, oltre che per diminuire il colesterolo nel sangue.

LEGGI TUTTO
  1. Insalata latina

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963