BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Germogli alfa-alfa

Ricchi di minerali e di vitamine, i germogli alfa-alfa sono un ingrediente della cucina vegana con tantissimi benefici per la salute Germogli alfa-alfa

I germogli alfa-alfa sono un alimento prezioso e un ingrediente ricco di benefici, utile per preparare tante ricette. Conosciuto anche come erba medica, l’alfa-alfa è una pianta erbacea perenne ricca di vitamine, enzimi, proteine e minerali. Considerata per millenni un “elisir di lunga vita” è l’ideale per arricchire insalate, primi e secondi, creando ricette vegane.

Germogli alfa-alfa, proprietà principali

I germogli alfa-alfa fanno parte della famiglia delle leguminose e già in passato venivano sfruttati per le loro grandi proprietà. In alcuni testi di medicina cinese che risalgono al 5000 a.C. si parla infatti delle loro proprietà antinfiammatorie e rafforzanti per via dell’alto contenuto di vitamine. Questo ingrediente ha un sapore fresco, croccante e delicato. Si può usare per moltissime preparazioni ed è presente nella cucina vegana, dove consente di preparare piatti sani e gustosi. Come accade per tutti i germogli, per godere totalmente delle proprietà degli alfa-alfa è fondamentale mangiarli crudi, cercando di evitare le cotture.

Germogli alfa-alfa, valori nutrizionali

I germogli alfa-alfa sono un’ottima fonte di vitamine, così tanto che ne contengono circa il doppio rispetto a una pianta adulta. Come le alghe marine, sono ricchi di sali minerali che migliorano l’attività metabolica, garantendo il funzionamento degli enzimi.

Germogli alfa-alfa, benefici e controindicazioni

Questo alimento, come la spirulina, è particolarmente ricco di clorofilla. Per questo aiuta a contrastare anemia, emorragie, diabete, gastrite, ulcere, problemi del colon e alito cattivo. I germogli alfa-alfa inoltre sono ricchi di calcio, potassio, magnesio, fosforo, ferro, zinco, selenio e vitamine A, B, C, D, E, K, U. Se inseriti all’interno della propria dieta quotidiana possono aiutare a diminuire i livelli di colesterolo LDL. Svolgono inoltre un’azione rimineralizzante e sono un potente ricostituente in caso di astenia o convalescenza. Permettono di prevenire l’artrite e il diabete grazie all’alto contenuto di manganese. Mentre la vitamina K rafforza il sistema vascolare, aiutando la coagulazione del sangue.

LEGGI TUTTO
  1. Tagliolini soffritti con salmone

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963