BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Amido di frumento

Si chiama anche frumina ed è usato per ottenere dolci fragranti e soffici: scopriamo di più sulle caratteristiche dell'amido di frumento e su come usarlo. Amido di frumento

Amido di frumento, caratteristiche principali

L’amido di frumento, conosciuto anche con il termine frumina, è una farina sottile che si ottiene dal grano tenero (triticum vulgare) e trova ampia applicazione in pasticceria nella preparazione di dolci soffici e friabili. Entra anche nella preparazione di creme, budini e mostarde. È usato con successo come addensante grazie alla sua struttura molecolare particolare, che lo rende perfetto per questo scopo. Può sostituirsi all’amido di mais e alla fecola di patate ma con le giuste accortezze. Non è infatti intercambiabile in senso assoluto poiché la sua azione differisce molto da quella dei suoi affini. Il suo potere addensante è superiore a quello degli altri, motivo per il quale il suo impiego andrebbe valutato in base alla ricetta che si vuole preparare.

Il prodotto finito, di colore bianco, si ottiene per macinazione dei chicchi ammollati che vengono successivamente filtrati, centrifugati, essiccati e ridotti in polvere. Quello che deriva da questo procedimento di lavorazione è una polvere molto sottile che consente di avere degli ottimi risultati nei campi in cui è utilizzato.

Amido di frumento, valori nutrizionali

L’apporto nutrizionale dell’amido di frumento è molto elevato, con 350 kcal per 100 grammi di farina. Contiene prevalentemente carboidrati, con 87,4 grammi per un etto di prodotto e qualche traccia di proteine. Sono completamente assenti i grassi.

Amido di frumento, benefici e controindicazioni

A differenza della più classica farina di frumento, l’amido è un prodotto altamente digeribile e che si adatta facilmente a tutti. Ciononostante, è sconsigliato nei soggetti celiaci (per la presenza di glutine) che non possono consumarlo al pari di tutti gli alimenti che contengono la molecola alla quale sono intolleranti. Non è inoltre consigliato nel caso di diete dimagranti o per il controllo delle malattie del metabolismo, proprio per il suo elevato potere calorico. Da bandire anche in caso di diabete per il notevole indice glicemico.

LEGGI TUTTO
  1. Soufflè di pesche

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963