BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Scorza di clementine

Un ingrediente inedito e straordinario ricavato da uno dei frutti più buoni che la terra ci dona. Scopriamo insieme la scorza di clementine e i suoi usi in cucina. Scorza di clementine

Dei frutti della terra non si butta via niente, neanche la buccia. Proprio questa, infatti, può trasformarsi in un ingrediente strategico e versatile da utilizzare nella preparazione di alcune delle ricette più golose della nostra tradizione. È questo il caso della scorza di clementine, prodotto ricco di sostanze benefiche impiegato in moltissimi settori, tra cui anche quello gastronomico. Scopriamo le sue caratteristiche.

Scorza di clementine, proprietà principali

Con il termine scorza di clementine facciamo naturalmente riferimento alla buccia del frutto in questione che si differenzia dal più comune mandarino per la sua forma e per il colore degli spicchi, nonché per le sue proprietà organolettiche. Contrariamente a quello che si può pensare, la scorza di clementine può essere riutilizzata per arricchire con gusto preparazioni dolciarie. È anche l’ingrediente strategico nella buonissima torta di clementine. Le sue proprietà virtuose sono riconosciute all’unanimità al punto tale che si è trasformata con il tempo nella protagonista di alcuni rimedi casalinghi.

Scorza di clementine, valori nutrizionali

Come abbiamo anticipato, la scorza di clementine preserva al suo interno alcune delle proprietà benefiche che appartengono naturalmente al frutto in questione. La buccia, infatti, è ricca di vitamine, fibre e olii essenziali. gli aminoacidi presenti, inoltre, la trasformano in un potete antinfiammatorio naturale che vanta anche proprietà disinfettanti e antibatteriche. Il profumo aromatico che caratterizza la scorza di clementine, inoltre, è impiegato anche nel settore dell’aromaterapia e in quello fitoterapico.

Scorza di clementine, usi in cucina

La scorza di clementine conosce impieghi svariati e creativi nella nostra cucina. Il consiglio è quello comunque di consumare esclusivamente quelle provenienti da clementine fresche, meglio ancora se biologici e non trattati. Con questo ingrediente si può creare un profumatissimo e aromatico olio essenziale, destinato anche nell’uso alimentare, oppure si possono preparare decotti e infusi proprio a partire dalla buccia. Le scorze di clementine sono inoltre utilizzate per aromatizzare con gusto torte e preparazioni dolciarie dal sapore agrumato.

LEGGI TUTTO
  1. Torta di clementine

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963