BUONISSIMO
Seguici

Birra analcolica

La birra analcolica è una bevanda priva di alcol, che si produce a partire dalla birra tradizionale: sapevate che è molto meno calorica? Birra analcolica

La birra analcolica è una bevanda priva di alcol, e in quanto tale può essere consumata in sicurezza anche in situazioni nelle quali le bevande alcoliche potrebbero rivelarsi pericolose. Dal sapore molto simile a quello della tradizionale birra, viene prodotta a partire proprio da questa: si elimina l’alcol in essa presente mediante processi tecnologicamente avanzati che permettono di mantenerne intatto l’aroma.

Birra analcolica, come si produce

Il processo di produzione della birra consiste di ben 8 passaggi fondamentali, ai quali se ne aggiunge un nono per la preparazione della sua versione analcolica. Il procedimento mediante il quale si elimina l’alcol dalla tradizionale birra è chiamato dealcolazione e viene effettuato quasi al termine della preparazione della bevanda, prima della sua gasatura. In origine, la birra veniva semplicemente scaldata sino alla completa evaporazione dell’alcol – che, essendo più volatile dell’acqua, è il primo ad essere eliminato. Oggi si usa il processo di osmosi inversa, che permette di separare l’alcol dal resto degli ingredienti lasciandone pressoché inalterato il sapore.

Birra analcolica, le caratteristiche

La birra analcolica così prodotta può essere consumata anche dai minorenni e dalle donne in gravidanza, dagli sportivi o più semplicemente da chi vuole godersi un buon bicchiere senza preoccuparsi di non poter guidare. Naturalmente, è importante fare molta attenzione a cosa si beve: per la legge italiana, una bevanda è considerata analcolica se ha un volume alcolico inferiore all’1,2%. Per questo è bene accertarsi di acquistare una birra analcolica 0,0% di volume alcolico.

Birra analcolica, i valori nutrizionali

Una volta eliminato l’alcool, la birra si rivela un alimento ricco di proprietà nutrizionali interessanti. La versione analcolica è molto meno calorica della birra tradizionale: sebbene i valori cambino a seconda della marca, generalmente le calorie di una birra analcolica sono circa la metà rispetto a quelle presenti nella bevanda con alcol. Inoltre contiene una buona quantità di sali minerali come il potassio e il magnesio e di vitamine (in particolare quelle del gruppo B). In quanto bevanda fermentata, infine, la birra analcolica è un’ottima fonte di fenoli antiossidanti del luppolo e di prebiotici.

LEGGI TUTTO

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963