BUONISSIMO
Seguici

Il Castello Delle Sorprese

Il Castello Delle Sorprese
Festa di Primavera, installazione narrativa, cantastorie, giochi, musica e gastronomia
 
Dove: Via Chiesa
Castello di Buronzo    
Buronzo (VC)

28 marzo e 2, 3, 9, 10 aprile 2016

Una grande festa di primavera per tutta la famiglia: a Pasquetta (lunedì 28 marzo 2016) e nei week end del 2-3 e 9-10 aprile 2016 – con ingressi dalle ore 10,00 alle 18,00 – al Castello di Buronzo (Vercelli), a 50 minuti da Milano e Torino, ad appena 4 chilometri dall'Uscita di Balocco lungo l'autostrada Milano-Torino. Visita guidata di circa 40 minuti al Castello delle Sorprese (consigliata la prenotazione su www.castellodellesorprese.it), con una rappresentazione narrativa e multimediale, mercatini nel centro storico, aree coperte per pranzare (si potranno assaggiare anche la panissa vercellese e la pasta rustìa ossolana), cantastorie, 50 postazioni con giochi di una volta, animazioni.

"Se ci credi, c'è" è il titolo del nuovo racconto narrativo e multimediale dell'edizione 2016, una storia fatta di storie, con personaggi come Pinocchio, Peter Pan, Alice e il Piccolo Principe.
La forza della fantasia sa trasformare e creare la realtà, l'inverno può diventare primavera, come nella vita.

Il programma della giornata prevede:

– visita guidata al Castello delle Sorprese, della durata di circa 45 minuti e con ingressi a gruppi ogni 15 minuti (vivamente consigliata prenotazione on line -clicca qui)

– incontro con Teodoro Messer Gatto, il personaggio tanto amato da migliaia di bambini nell'edizione 2015, che in rima e coinvolgendo il pubblico introduce al "viaggio" narrativo ed emozionale nelle stanze del Castello.

– visita interattiva di 4 stanze del castello, allestite con scenografie e installazioni multimediali e comparse che faranno vivere a bambini (dai 4 anni) ed adulti questa straordinaria avventura, dove i personaggi più amati delle favole prendono vita e insegnano la forza di credere nei propri sogni, nell'amore, nella natura.

– consegna ad ogni bambino di 2 oggetti, piccoli gadget che i bambini utilizzeranno per interagire con il percorso narrativo e conserveranno come dono

– rassegna di Cantastorie che ad ogni data interpeteranno in modo diverso ed originale l'arte del raccontare

– 50 postazioni di giochi di una volta (per lo più in legno) per divertirsi insieme e testare la propria abilità con giochi originali e a volte sconosciuti. Rispetto all'edizione 2015 verranno introdotte n. 10 nuove postazioni con nuovi giochi.

– animazioni e intrattenimenti nel Borgo medievale

– mercatino di Primavera

Altri intrattenimenti non compresi nel prezzo del biglietto:
– trenino turistico nel Borgo medievale
– area gonfiabili per bambini
– ristorazione, street food e prodotti tipici.

Sarà possibile degustare anche piatti tipici locali come la panissa vercellese

Le ricette del giorno