BUONISSIMO
Seguici

Acque minerali: quale scegliere?

La televisione ed i giornali sono pieni di pubblicità di acqua minerale, le varietà in offerta sono davvero infinite, da quelle naturali a quelle frizzanti naturali fino a quelle effervescenti addizionate con anidride carbonica, come orientarsi in questo "mare" di acqua dolce?

  • Un altro parametro che differenzia le acque minerali è la durezza specifica, indicata in gradi francesi, °F, e che si riferisce alla presenza di calcio e magnesio nell'acqua, valori che la rendono di conseguenza maggiormente o meno calcarea.

  • A questo punto, quale acqua scegliere? Alla luce degli studi più attuali non sembrano esserci differenze così sostanziali nelle acque minerali che beviamo da giustificare la scelta di un marchio invece di un altro, considerato che la presenza di sali è limitata dalle attuali legislazioni e che che la purezza batteriologica è verificata dai laboratori di competenza. E' anche ovvio che bevendo diversi litri di acqua al giorno si otterranno notevoli effetti diuretici. La scelta verrà quindi fatta in base a parametri personali, quali il gusto, ed anche economici, in base al prezzo estremamente variegato delle confezioni in commercio.

  • Una particolare attenzione invece deve essere prestata al contenitore, certamente il migliore è quello costituito dalle bottiglie in vetro, che però fanno lievitare notevolmente il prezzo d'acquisto, ma anche i contenitori in plastica possono andare bene, quelli in PET (polietilene) sono certamente più sicuri di quelli in PVC che potrebbero rilasciare, in particolare in condizioni di conservazione non idonee (ad esempio lasciati esposti al sole), microdosi di cloruro di vinile, che non fa certo benissimo!

  • Acqua naturale o acqua gassata?

    Acqua naturale o acqua gassata?

    A prescindere dalla specifica conservazione dell'acqua, che nel caso di acqua addizionata con anidride carbonica risulta essere più sicura in quanto è più difficile che si sviluppino microrganismi, l'acqua gasata risulta essere più dissetante di quella naturale, ma non è ben tollerata da tutti, per cui potrebbe essere consigliabile consumare un'acqua naturalmente gasata, i cui valori di anidride carbonica sono certamente inferiori rispetto a quelle addizionate.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963