BUONISSIMO
Seguici

Le 7 regole del panino perfetto!

Impariamo simpaticamente a creare un panino perfetto, oltre alle nozioni di gastronomia un pò di fisica non guasta...
 

  • All’atto pratico dovete isolare per bene le fette di pane con uno spesso strato di burro, che essendo idrorepellente impedisce all'umidità di rammollirlo. Le fette vanno poi sovrapposte in maniera ottimale senza lasciare estremità scoperte.

  • Un fattore molto importante per la buona riuscita del vostro panino è l’umidità, controllate che l’ambiente in cui fate o riponete il panino non sia ne troppo umido ne troppo secco, questo per evitare che il vostro sandwich secchi o diventi molliccio.

  • Quando il panino è pronto, è bene, al fine di conservarne meglio le caratteristiche, avvolgerlo in un tovagliolo ben stretto ma senza schiacciarlo, in modo da far uscire l'aria dalla farcitura.

  • Altro fattore che ovviamente va controllato e mantenuto costante è la temperatura, che anche qui, come nella maggior parte delle equazioni, è inversamente proporzionale alla viscosità dei liquidi: più fa caldo, più salse e condimenti tendono a diventare liquidi.

  • Forse a qualcuno queste semplici regole serviranno, ma quello che viene da pensare è che una mamma abituata a preparare uno spuntino al proprio figlio sappia tutte queste cose senza però conoscere equazioni fisiche e quant’altro. Insomma, se volete fare un buon panino, non state a scomodarvi per recarvi nei dipartimenti di fisica delle università, c’è chi forse ne sa anche di più!

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963